Skip links
LOGO-SKUA-TOUR-AVVENTURA-little
Prova 1

AURORE BOREALI:
TOUR NEL MERAVIGLIOSO ARTICO

AURORE BOREALI:
TOUR NEL MERAVIGLIOSO ARTICO

Prova 1
Prova 1
Prova 1
previous arrow
next arrow

AURORE BOREALI: TOUR NEL MERAVIGLIOSO ARTICO

Una spettacolare avventura nell’inverno artico. Non c’è modo di spiegare la meraviglia dell’aurora boreale, bisogna vederla di persona! E non c’è luogo più autentico delle regioni artiche, nell’estremo nord della Norvegia, per vivere un’esperienza indimenticabile.

DURATA: 8 giorni
NUMERO PARTECIPANTI: min. 2 – max. 16
PERIODO: 9-16 dicembre/16-23 dicembre/13-20 gennaio/27 gennaio – 3 febbraio/24 febbraio – 2 marzo
PERNOTTAMENTI: Kongsfjord arctic lodge e altri hotel
TRASPORTI: Minivan
PASTI: Pensione completa
DIFFICOLTA’: Facile – tour guidato
INFORMAZIONI: info@skuanature.com – +39 0141 918349

PREZZO DA: 2.719€

Questo viaggio ci porterà ben oltre il Circolo Polare Artico, alla scoperta della selvaggia terra del Finnmark e del Varangerfjord alla ricerca delle spettacolari Aurore Boreali. Un viaggio ideale per tutti, che tu sia un fotografo, un avventuriero o semplicemente alla ricerca di questo fenomeno naturale unico al mondo.

La nostra avventura artica offre un’esperienza completa e senza eguali, da conservare nei ricordi per tutta la vita. Osserveremo la magia delle Aurore Boreali mentre danzano attraverso i cieli artici, dipingendo l’atmosfera con vividi toni di verde e viola e ci immergeremo nella natura incontaminata del Varanger, con i suoi paesaggi coperti di neve, i fiordi della costa del Mare di Barents e gli altopiani selvaggi. Partiremo dalle foreste finlandesi, intraprendendo un viaggio fino a Kongsfjord, dove sorge il nostro Arctic Lodge e che rappresenta il punto di partenza ideale per esplorare l’area. Durante la nostra avventura, avremo la possibilità di entrare in contatto con la cultura e le tradizioni del luogo e provare diverse attività invernali.

Conosceremo piccoli villaggi di pescatori, visiteremo una fattoria Sami di Renne, parteciperemo alla pesca del King Crab e gusteremo un delizioso banchetto a base di questo incredibile crostaceo. Scopriremo leggende sulle streghe e ascolteremo storie di incantesimi tramandate attraverso le generazioni nei villaggi di pescatori. Tutto questo a stretto contatto con la natura incontaminata del luogo e gli animali presenti.

  • 7 Notti
  • Trasporti da aeroporto
  • Minivan con guide esperte
  • Trattamento FB
  • Attività King Crab con pranzo
  • Safari con renne
  • Slitta trainata da cani
  • Ingresso al museo SAMI
  • Ingresso al museo di Berlevag
  • Ciaspolate
  • Escursioni per vedere l’aurora boreale
  • Visita alla fortezza di Vardo
  • Museo delle streghe
  • Sauna e wellness in Kongsfjord Arctic Lodge
  • Voli di andata e ritorno
  • Assicurazione sanitaria

L’itinerario può subire variazioni causa le condizioni meteorologiche o organizzative. Durante il viaggio chi lo desidera potrà effettuare sessioni di visione critica delle immagine scattate.

Itinerario in breve

Italia – Ivalo – Kaamanen – Nuorgam – Tana – Kongsfjord – Berlevag – Veines – Batsfjord – Nesseby – Vadso – Vardo -Inari – Ivalo – Italia

Giorno 1

Atterriamo a Ivalo, un’affascinante e piccola città situata nella Lapponia finlandese, a circa 250 km a nord del Circolo Polare Artico. All’aeroporto, una guida Skua vi accoglierà e vi accompagnerà al minivan per iniziare la nostra avventura artica! Attraverseremo le magiche foreste finlandesi e faremo una sosta per cena lungo il percorso. Riprenderemo la strada con gli occhi puntati fuori dal finestrino alla ricerca delle prime Aurore Boreali. Raggiungeremo l’area di Nuorgam, un piccolo villaggio al confine tra Finlandia e Norvegia, immerso nella natura selvaggia, dove passeremo la nostra prima notte.

Giorno 2

Dopo colazione, partiremo per il villaggio di Tana, dove ci attende una delle esperienze artiche più belle e divertenti: l’avventura in slitta trainata dagli Husky! Immersi in uno splendido paesaggio invernale e nel completo silenzio di questo scenario, intraprenderemo un percorso nella neve trainati da questi meravigliosi husky. Dopo l’avventura, ci godremo una pizza nella pizzeria italiana più settentrionale d’Europa. Dopo pranzo raggiungeremo il nostro lodge nell’accogliente villaggio di Kongsfjord per un pomeriggio di relax con sauna e benessere prima della cena al nostro ristorante. Come ogni sera, se le condizioni meteorologiche lo permetteranno, andremo alla ricerca di Aurore Boreali accompagnati da guida esperta.

Giorno 3

Il nostro viaggio ci porta ancora più a nord fino a Berlevag, un piccolo villaggio situato poco sotto la latitudine di Capo Nord. Questo percorso è uno spettacolare viaggio tra piccoli fiordi dove neve e ghiaccio avvolgono graziosamente le rocce frastagliate e le scogliere che si affacciano sul Mar di Barents. Visiteremo il museo marittimo della città e approfondiremo la storia della Seconda Guerra Mondiale nel territorio.

Dopo pranzo, torneremo verso Kongsfjord dove organizzeremo un’escursione con le ciaspole sul promontorio di Veines per una vista panoramica dei dintorni per esplorare il paesaggio circostante.
A seconda delle condizioni meteorologiche, potremmo visitare anche alcuni bunker abbandonati e persino avvistare un carro armato abbandonato.

Con l’arrivo della sera, riprenderemo la nostra ricerca delle Aurore, catturando la loro bellezza tra i fiordi. Cena e pernottamento a Kongsfjord.

Giorno 4

Dopo colazione, ci avventureremo attraverso gli immensi altopiani tra Kongsfjord e Batsfjord, osservando le renne pascolare nel contesto di un paesaggio mozzafiato nel cuore del Finnmark.

Le vette ondulate coperte di neve si fondono con le nuvole bianche all’orizzonte, creando un ambiente quasi da sogno. Arrivando a Batsfjord, partiremo per l’escursione di pesca al King Crab per poi cucinare e gustare il pescato per pranzo.

Tornando a Kongsfjord, ci godremo una sauna norvegese alla Guesthouse o per i più attivi possiamo organizzare un’altra ciaspolata nella neve. Dopo cena, ci dirigeremo al faro di Kjølnes per una vista affascinante del faro incorniciato dall’aurora boreale.

Giorno 5

Dopo una sauna mattutina e una gustosa colazione, faremo le valigie per percorrere il Varangerfjord, il più grande fiordo della Norvegia. Tra i pittoreschi villaggi di pescatori coperti di neve, osserveremo renne ed aquile di mare, guidati dalla nostra guida esperta per catturare anche le migliori fotografie della fauna locale. Visiteremo la chiesa di Nesseby, situata su una spiaggia innevata accanto a un imponente essiccatoio per pesce. A Vadso, cercheremo le lepri artiche dal pelo bianco mimetizzate nel paesaggio innevato. Arrivati a Vardo, dopo cena, visiteremo il Museo delle Streghe, approfondendo l’ affascinante storia delle donne che persero la vita come streghe a Vardø e il Drakkar, monumento iconico della cittadina, una scultura che ricorda una  nave vichinga e anche un drago. Location perfetta per delle fotografie mozzafiato con le luci delle aurore. La nostra notte sarà trascorsa a Vardo.

Giorno 6

Da Vardø dopo colazione partiamo in direzione di Nuorgam. Lungo il percorso, ammireremo i magnifici paesaggi della costa norvegese, con salite e discese e colorati villaggi di pescatori.
Ci fermeremo al villaggio di Nuorgam per visitare una fattoria SAMI locale. Vedremo in azione un Sami al lavoro mentre nutre le sue renne e avremo l’opportunità di aiutarlo imparando come catturare una renna con un Suopunki, una specie di laccio dedicato. Dopo questa meravigliosa esperienza e dopo pranzo, potremo rilassarci nell’atmosfera fantastica di questa zona norvegese o fare una passeggiata con le racchette da neve nei dintorni. Cena e si parte a caccia di Aurore Boreali.

Giorno 7

Dopo colazione, intraprenderemo il nostro viaggio nella Lapponia finlandese, attraversando maestose e iconiche foreste in un paesaggio innevato. Arriveremo a Kaamanen, dove faremo un’ultima piacevole e divertente escursione con le ciaspole da neve nella foresta, seguita da un delizioso pranzo finlandese a base di zuppe o carne di renna.

Dopo pranzo, visiteremo il Museo della Cultura Sami a Inari, dove potremo approfondire ulteriormente le tradizioni di questa popolazione. Il museo promuove la cultura sami e rafforza il rispetto dei visitatori nei confronti della natura. I servizi, le mostre e l’area museale all’aperto del “Siida” offrono varie esperienze e informazioni per i visitatori. Qui percepirai veramente il legame dei Sami con la natura attorno e il territorio. Dopo la visita, ci sistemiamo nelle nostre camere all’Hotel a Ivalo e avremo la nostra ultima cena del viaggio. Dopo cena, organizzeremo un’escursione per ammirare l’ultima Aurora Boreale del nostro bellissimo viaggio

Giorno 8

Nell’ultimo giorno, ci sveglieremo e, dopo colazione, ci dirigeremo verso l’aeroporto. A seconda dell’orario del volo, se avremo l’opportunità, potremo fare un’ultima passeggiata nel suggestivo paesaggio lappone.

Le aurore boreali
Il più spettacolare dei fenomeni del nord è stato celebrato da sempre dall’uomo e ha dato origine a numerosi miti e leggende: per i vichinghi le aurore boreali erano dovute all’armatura delle valchirie, le vergini guerriere, che diffondevano una luce tremolante al loro passaggio. L’aurora boreale è causata dal vento solare, costituito da particelle ad alta energia che il sole emette e rilascia nello spazio. Queste, impattando sugli atomi dell’atmosfera terrestre li carica d’energia che viene rilasciata sottoforma di fotoni (particelle di luce) dando così origine a questo fenomeno. L’aurora boreale ha avuto diversi nomi nella storia. Per i popoli finlandesi è “revontulet”, i “fuochi della volpe” a cui venivano attribuite proprietà magiche. Per i Sami, che incidevano simboli raffiguranti questo fenomeno sui tamburi degli sciamani, si chiamava “guovssahas”, la “luce che può essere udita”. Al giorno d’oggi gli abitanti della Norvegia si riferiscono spesso all’aurora come alla “signora in verde” ma, nelle giuste condizioni e con un po’ di fortuna, potremo vederla tingersi di sfumature rosse e viola: più farà freddo, più l’aurora sarà incantevole.

  • Obiettivi fotografici: per chi è interessato alla fotografia naturalistica, sono consigliate focali di almeno 300 mm. o duplicatori utili allo scopo. Altre ottiche sono consigliate per fotografare persone e ambiente.
  • Filtro Polarizzatore
  • Treppiede + scatto flessibile e/o telecomando
  • Leggera protezione pioggia per fotocamera e ottica (tipo RAINSLEEVE)
  • Abbigliamento adatto alle attività all’aperto. Le temperature si mantengono sotto gli 0°C e possono raggiungere i -20°C. È molto importante scegliere un abbigliamento che garantisca comfort e sicurezza.
  • Ramponi elastici soprascarpe
  • Torcia elettrica frontale a led
  • Multipresa elettrica per ricaricare più accessori contemporaneamente
  • Crema protettiva contro il freddo e/o idratante.

Caccia di aurore boreali, scoperta della cultura nordica, alimentazione delle renne, fotografia di avifauna, ornitologia, escursioni panoramiche, escursioni in barca, pesca del king crab, visita a Kaamanen, sauna, visita ai bunker di Kongsfjord, escursione con cani da slitta, museo delle streghe, ecc.